I Modelli Economici di Internet

Nelle definizioni e accezioni classiche di mercato, molto spesso si fa riferimento ad un luogo fisico e immateriale allo stesso tempo, dove domanda e offerta tendono a raggiungere un punto di equilibrio, attraverso lo scambio di informazioni tra le parti. Rispetto a questa definizione, Internet ha svolto un ruolo importante rispetto a quelli che sono stati nel tempo i cambiamenti di mercati già esistenti o la possibilità di nascita di nuovi. La modifica delle tradizionali forme è per esempio quella che si è avviata con l’introduzione degli strumenti di E-Commerce dove il lato dell’offerta ha visto in Internet la possibilità di sfruttare nuovi canali di distribuzione; allo stesso tempo, la domanda si è modificata, abbattendo confini fisici e permettendo uno scambio di informazioni e di beni a livello globale.  Internet ha anche incentivato la creazione di nuovi mercati e di nuovi player, attraverso i cambiamenti che negli ultimi anni stanno avvenendo nei sistemi economici in generale.

In questo capitolo analizzeremo i mercati Internet dal punto di vista delle teorie economiche che insistono nei layer Intermediary e Content in quanto i più rappresentativi della new economy.

In particolare si cercherà di cogliere:

  • gli elementi delle teorie economiche tradizionali che nell’analisi dei mercati Internet acquisiscono un’importanza amplificata
  • l’importanza delle teorie economiche sui mercati multi-sided su Internet
  • gli impatti economici di Internet
  • la dinamica e la struttura dei mercati Internet riferendoci alle teorie dei nuovi mercati e alle teorie dei mercati progettati “a tavolino”
  • gli elementi di specificità dei mercati Internet rispetto ai mercati tradizionali