I Business Model di Internet

In questo capitolo ci si soffermerà sui modelli di business che troviamo nei mercati Internet cercando di identificare i modelli utilizzati ad oggi dalle imprese che fanno business grazie all’online nei layer IT, Intermediary e Content del nostro framework LIIF.

Nel 1998 per la prima volta si parlò di Classificazione di Business Model per il commercio elettronico e da lì si sviluppò una corposa letteratura a riguardo dei business model Internet. Sin dal 1998 e negli anni successivi si comprese come le varie teorie sulla classificazione dei Business Model (classificazioni tipologiche) fossero troppo specifiche e che al contrario per poter essere universalmente accettate e soprattutto applicate vi era bisogno di una classificazione più generale (classificazione tassonomica) dei Business Model.

Anche in questo caso non vi è una tassonomia universalmente accettata dei business model, ed anche sul concetto stesso di busieness model non vi è una definizione o un framework universamente condiviso.

Per dare al lettore una panoramica soddisfacente dei modelli esistenti su Internet abbiamo dapprima analizzato la letteratura esistente e poi sulla base delle conclusioni a cui siamo giunti abbiamo redatto un nostro sistema classificatorio.